Spedizione gratuita per spesa superiore a €65 Consegna in 2-7 giorni lavorativi Diritto di reso di 30 giorni

Come prendersi cura dei propri abiti delle feste

Con le festività invernali come Capodanno dietro l'angolo, è ora di rispolverare i vestiti di paillettes e gli abiti in seta che aggiungono un tocco di eleganza al tuo guardaroba.


Dai nuova vita al tuo guardaroba stagionale

La stagione delle festività invernali è il momento in cui anche chi solitamente veste in modo semplice può sfoggiare capi incredibili per dare il benvenuto al nuovo anno. In queste rare occasioni, i nostri indumenti richiedono qualche attenzione in più rispetto all'abbigliamento di tutti i giorni. In questa guida, ti sveleremo alcuni dei migliori suggerimenti per dare nuova vita ai tuoi vestiti.


Capi gioiello


I capi gioiello, decorati con perline e paillettes, sono un classico per il guardaroba delle feste invernali. Se il tuo capo gioiello presenta grinze o pieghe dopo mesi passati nel guardaroba, usa un ferro a vapore per stirare le pieghe senza danneggiare le paillettes o le perline. Stira gli indumenti dall'interno per evitare il contatto diretto con gli elementi decorativi.

Se desideri lavare un vestito di paillettes, è sempre meglio effettuare un lavaggio a mano oppure scegli un ciclo di lavaggio delicato e usa un sacchetto salvabiancheria per proteggere il tuo capo e per evitare che gli elementi decorativi si rompano e si disperdano nel cestello della lavatrice.


Abiti plissettati o con rouches


Abiti strutturati con rouches, plissettature o maniche a sbuffo sono comuni in questo periodo dell'anno. Questi indumenti potrebbero presentare grinze, ma sono molto complessi da stirare, poiché la superficie bollente del ferro rischia di appiattire il tessuto. Ancora una volta, il ferro a vapore è la soluzione migliore per dare nuova vita a questo tipo di capi. Il vapore andrà a rilassare le fibre del tessuto e le aiuterà a ripristinare la propria forma liscia e naturale senza interferire con la struttura del tessuto.

Le istruzioni di lavaggio variano a seconda del materiale, perciò è sempre bene leggere l'etichetta prima del lavaggio. Nel caso di capi strutturati, è sempre meglio lasciarli asciugare appesi su una gruccia per far sì che il tessuto mantenga la propria forma senza esporlo a calore eccessivo.


Capi in seta e satin


Le istruzioni di lavaggio dei capi in seta suggeriscono solitamente il lavaggio a mano o a secco. Alcuni tipi di seta, invece, potrebbero essere sensibili all'esposizione all'acqua, in particolare se si tratta di indumenti vintage. Se desideri indossare il tuo vestito in seta una sola vola, basterà arieggiarlo durante la notte per rinfrescarlo prima e dopo una serata di feste e balli.

Se ciò non bastasse a rinfrescare il tuo vestito, prova la stiratura a vapore per eliminare i batteri e ridurre gli odori. Per simulare una sensazione di bucato pulito tra i lavaggi, aggiungi una spruzzata di spray per tessuti al profumo di rosa. Se il capo è lavabile, procedi con un lavaggio a mano in acqua fredda (possibilmente non più calda di 20–30°C/68–89°F) con un detergente delicato, come il nostro detersivo delicato.


Materiali sintetici trasparenti


I materiali sintetici trasparenti sono generalmente non traspiranti, perciò intrappolano il calore e l'umidità e attirano i cattivi odori. Indumenti sottili in materiali quali poliestere, rayon e acetato non traggono grande beneficio dall'arieggiatura, in quanto l'aria e il vapore non passano facilmente attraverso le fibre.

Per rinfrescare i tuoi indumenti sintetici trasparenti, lavali a basse temperature (idealmente non più alte di 30°C/86°F) con detersivi specifici per le fibre sintetiche e gli indumenti sportivi, come il nostro detersivo Active Laundry, e lasciali asciugare a secco. I materiali trasparenti tendono ad asciugarsi velocemente, perciò sono molto facili da asciugare al chiuso. Aggiungi una spruzzata di spray per tessuti per un tocco finale di freschezza.


Abiti lavabili esclusivamente a secco 


Il completo che indossi solo in occasioni speciali potrebbe essere del tipo "lavabile esclusivamente a secco". Per questi indumenti, il segreto è trovare l'equilibrio tra mantenere la pulizia ed evitare l'eccessiva esposizione ai prodotti chimici aggressivi utilizzati nel processo di lavaggio a secco.

Per ridurre al minimo gli appuntamenti con la lavanderia. prova ad arieggiare il tuo abito durante la notte dopo ogni utilizzo, per eliminare gli odori in modo naturale, e utilizza un ferro a vapore per vaporizzare le aree che hanno bisogno di essere arieggiate, come ad esempio la zona delle ascelle. Per ulteriori consigli, leggi la nostra guida per la cura di abiti, completi e giacche.


Consiglio bonus: ricorda di riporre i tuoi indumenti con cura


Terminate le feste, è fondamentale riporre gli indumenti con cura nell'armadio per garantirne la longevità. Se sai che un indumento si sgualcisce facilmente, prova ad appenderlo in una borsa per indumenti traspirante invece di piegarlo. Ricorda di tenere i tuoi capi di abbigliamento stagionali lontano dalla luce diretta del sole, in un posto fresco e asciutto. Ciò impedisce le alterazioni di colore e ti permette di riutilizzarlo senza problemi l'anno successivo.

Keep reading

Recommendation
Products
Articles